domenica 26 ottobre 2008

Il tuo primo compleanno

Mio caro bimbo, ti ho appena addormentato e adagiato nel tuo lettino. Eri stanco ma l'espressione serena e felice mi ha ripagato di tanto lavoro fatto con papà per organizzare la tua festa di compleanno...oggi infatti hai spento la tua prima candelina (anche se in verità l'abbiamo spenta io e papà!). Ci è piaciuto organizzarti una festa con tutte le persone che in quest'anno ti sono state davvero vicine anche con una semplice telefonata quando ti sei preso il tuo primo raffreddore.E sono davvero tante! Fra tanti pensieri e regali voglio riportare gli auguri che questa mattina hai ricevuto via mail dallo zio Francesco e dalla zia Emilia...

Caro Davide

oggi compi il primo anno della tua vita e vogliamo dirti quanto bene

ti vogliamo, ma non perché siamo obbligati da vincoli di parentela,

ma per tante altre cose, che nell’arco degli anni ci hanno unito.

Ti vogliamo bene perché sei il nipote di nostro compare Pino e di

Maria Vittoria, perchè sei il figlio di nostra figlioccia Elena e di

Pasquale, perché sei un bimbo bellissimo e tutte queste cose messe

insieme, si chiamano: amicizia.

Potremmo augurarti un mondo di cose belle, ma te ne diciamo una

soltanto, che le racchiude tutte: che tu possa essere felice sempre.

Quando un bambino è felice, vuol dire che tutti i suoi giorni

procedono bene  e questo è l’augurio per  te, ma che possa essere

anche per tutti i bambini del mondo.

E di bambini te ne abbiamo invitato tanti alla tua festa ed era uno spasso vederti, un poco frastornato per la confusione, come  li seguivi da per tutto con il tuo girello battendo le manine...

Che tenerezza poi quando l'animatrice li ha messi tutti in fila per andare a mangiare nell'altra stanza e tu, tra le risate generali, ti sei accodato e li hai seguiti.... sei un bimbo molto allegro e gioviale e mentre organizzavamo la festa con papà immaginavamo la tua reazione nel vedere tutti questi bambini insieme... Non sapevi chi rincorrere prima!

Ancora non mi sembra vero che questo giorno tanto atteso è volato così in fretta... Ed eccoti tra mamma e papà al momento della torta. A casa abbiamo cantato tante volte la canzoncina e cercato di farti spegnere la candelina ma tu oggi ti sei limitato ad osservarla incuriosito, quasi fosse la prima volta che vedevi la fiammella! E alla fine della canzone non hai neanche battuto le tue manine!

Quì sei con nonna Maria Vittoria...

...mentre quì sei con lo zio Danilo e i nonni Pino e Marì.

Adesso anche mamma si mette a letto, abbastanza stanca ma soddisfatta per l'esito della festa. Corro a darti un altro bacino, l'ultimo della giornata. Buon compleanno amore di mamma.


Stampa la ricetta

8 commenti:

Anonimo ha detto...

AUGURI ANCORA DA NONNA, CHE HA LA GIOIA DEL TUO SORRISO OGNI GIORNO,CHE ASPETTA CON ANSIA QUANDO MI DARAI UN BACINO,ANCHE SE ORA ME LO DAI CON GLI OCCHI PENI DI FELICITA' QUANDO MI GUARDI!TI VOGLIO BENE. NONNA MARIA VITTORIA

Mirtilla ha detto...

ti faccio i miei migliori auguri!!
questi momenti scappano via cosi in fretta...

Elena ha detto...

Grazie nonna e grazie anche a Mirtilla!! Adesso che sono grande chiederò a mamma che mi faccia trovare per colazione i cornetti, come quelli che hai preparato al tuo bimbo!! Buoni!

Agave ha detto...

AUGURONI A DAVIDE!
Ed anche ad Elena e Pasquale per il loro primo anno da genitori!
Grazie di trasmetterci momenti di gioia con il sorriso di un bel bimbo, un bene prezioso che dimostrate di saper curare bene.
Un bacione
Massimo e Evelin

Geillis ha detto...

Augurissimi, il primo compleanno credo che per una mamma sia indimenticabile...

Elena ha detto...

Grazie mille anche a te Laura, in effetti chiudo gli occhi e ancora mi scorrono le immagini di questa bella giornata davvero emozionante.

Elena ha detto...

Cari Evelin e Massimo, le vostre parole ci ripagano di tanti sacrifici che facciamo (volentieri) per crescere bene il nostro bimbo. Grazie anche a voi di cuore.
A presto

nina ha detto...

Cara Elena, ti ringrazio per aver visitato il mio blog e contraccambiocon piacere la tua gentilezza. A presto