martedì 28 febbraio 2012

Tortini di giri con sorpresa cremosa e croccante (noci e gorgonzola)

Anche oggi vi presento una ricetta molto semplice ma davvero molto gustosa e particolare. Mi sono inspirata da una conversazione culinaria tra colleghi... Utilissimo contorno da preparare prima e servire al momento in monoporzioni
Ingredienti: verdura cotta (io ho preferito usare i giri o le biete), gherigli di noci, gorgonzola dolce, pangrattato, olio, sale e pepe.
Procedimento: oliare delle vaschette di alluminio monoporzione o comunque delle cocotte e cospargere con pan grattato. Porre dentro a forma di nido la verdura cotta condita con un filo di olio extravergine, sale e pepe e porre al centro i gherigli di noci e i pezzetti di gorgonzola dolce. Chiudere con altra verdura. Porre in forno una decina di minuti per 180° e sformare capovolgendo.
Servire caldo....questo nido di verdure vi sorprenderà e sorprenderà anche i vostri ospiti svelado il suo interno cremoso e croccante

Stampa la ricetta

martedì 21 febbraio 2012

Pignolata di corn flakes per l'ultimo giorno di carnevale

Di una semplicità disarmante la ricetta che vi propongo oggi che somiglia tantissimo per sapore alla pignolata al miele. La differenza tra le due ricette è che questa è davvero velocissima. Ed è ancora una volta una ricetta di mia mamma

Ingredienti: 3 cucchiai di zucchero di canna chiaro, 3 cucchiai di miele all'eucalipto (va bene comunque qualsiasi miele), una ciotolina da 100 grammi circa di corn flakes

Procedimento: In una padella sciogliere a fiamma dolce il miele e lo zucchero di canna. Unire i corn flakes e rigirare delicatamente. Porre in cartine oliate e fare raffreddare. 

Mio figlio Davide è impazzito per questo dolcetto sano, genuino ed energizzante...e quindi entra a pieno titolo tra le ricette "dedicate ai piccoli"

Vi suggerisco di servirlo con un te organic fairtrade DAJEERLING: un te tradizionale inglese dal sapore e aroma davvero unico

 
Stampa la ricetta

sabato 11 febbraio 2012

Tortini di albumi con cacao e mandorle

Mamma mia ragazzi, che inverno freddo e rigido...esattamente quando ho pubblicato l'ultimo post, quello delle ciambelle, lo stesso giorno mio figlio ha iniziato ad avere febbre altissima che è durata una settimana. Ha contagiato anche la piccola Aurora che ha toccato picco 40.2, me e mio marito. Due settimane di passione dietro sciroppi, supposte, aerosol, spruzzi per naso e chi più ne ha più ne metta. Qualcosa sembra migliorare...a due settimane esatte... e adesso incrociamo le dita... e consoliamoci con questi tortini (originariamente erano una torta) fatti per riciclare i numerosi albumi che accumuliamo e congeliamo (almeno io...quando in una ricetta mi serve solo il rosso, l'albume lo congelo in un barattolino)

Ingredienti: sei sette albumi a temperatura ambiente, 70 grammi farina di mandorle, 2 cucchiai di cacao in polvere, 200 grammi di zucchero, 100 grammi di burro fuso a temperatura ambiente, 50 grammi di farina 00, 70 grammi di fecola, 1 bustina di lievito per dolci
Procedimento: con le fruste o la planetaria montare a neve gli albumi, neve ben ferma. Nel mentre setacciare insieme farina, fecola, cacao e lievito. Unire anche la farina di mandorle.

Con le fruste al minimo unire delicatamente agli albumi le farine setacciate e infine il burro e creare un bel composto omogeneo e spumoso che porremo o in uno stampo per torte foderato con carta forno (oppure imburrato e infarinato) oppure nelle cartine oliate per muffin come ho fatto io.
Infornare per 20 minuti a 170 gradi e comunque fate sempre la prova stecchino. Ne verranno fuori dei tortini alti e soffici che accompagneranno la nostra merenda e quella dei nostri piccoli. 

Io visto il freddo battente li ho serviti con un te della Hampstead alla rosa canina e hibiscus, delicato ma molto aromatico importato dalla D&C

Stampa la ricetta