venerdì 23 agosto 2013

Tagliatelle al ragù di totani e pistacchio

Totalmente presa da una botta di "lagnusia aggiornamento blog" mi sto mettendo davvero di impegno per regalarvi almeno un altro paio di ricette in questo mese di agosto...questa merita davvero e non è poi tanto difficile da preparare.
Ingredienti per due: due totani medio piccoli freschi, due pomodori san Marzano, una decina di cozze fresche, 200 grammi di tagliatelle (saranno troppe per due?), un cucchiaio abbondante di pesto di pistacchi di Bronte. Sale, pepe, una manciata di prezzemolo, due cucchiai di olio extravergine, due dita di vino bianco.
 
Procedimento: pulire i totani eliminando interiora, lamella interna e pelle. Tagliarli a rondelle e lasciare i tentacoli interi. Aprite le cozze scottandole in una pentolina e sgusciatele. Grattugiate il pomodoro san Marzano. A questo punto che avete tutti gli ingredienti pronti procedete così: In una padella "copputa" fate scaldare l'olio e l'aglio che toglierete appena comincia a colorirsi. Unire i totani e sfumare con il vino bianco. Aggiungere il pomodoro, allungare con un poco di acqua e fare cuocere a fiamma dolce fino a cottura del pesce. Eventualmente aggiungete acqua a poco a poco per non fare troppo asciugare. A fine cottura unire le cozze, il pesto di pistacchio, il prezzemolo, regolate di sale e pepe. Mantecate le tagliatelle nel condimento e servite decorando con granella di pistacchio

Spero ne sia valsa la pena di aspettare....
Stampa la ricetta

martedì 6 agosto 2013

Gnocchetti di melanzane e pomodorini

Gira e rigira in ufficio, nelle ore di pausa, si finisce per parlare sempre di mangiare...collega nuovo che trovi...ricetta nuova che impari. Per questo delizioso piatto di gnocchetti devo ringraziare Antonio che mi ha pazientemente scritto in un biglietto di carta la ricetta esortandomi a provare questo piatto dal sapore estivo. Questa che trascrivo ha avuto una leggera modifica dall'originale che comunque scriverò di seguito per promemoria
 
Ingredienti (ricetta rielaborata): 400 grammi di melanzana, 100 grammi di patata, farina oo qb (circa 150 grammi) per l'impasto, foglie di basilico (o anche menta), 200 grammi di pomodorini datterino, olio extravergine d'oliva, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, uno spicchio d'aglio, sale e pepe.
Procedimento: Mettere la melanzana in forno a 190 gradi per circa trenta minuti, fatela appassire per bene, poi intiepidire, spellatela e schiacciatela con lo schiacciapatate. Schiacciare anche le patate che avrete fatto cuocere in microonde per circa otto minuti (avvolte in un tovagliolo di carta), Il composto così ottenuto fatelo saltare in padella con olio extravergine d'oliva e lo spicchio d'aglio per circa 10 minuti. Spegnere la fiamma, fare intiepidire e unire la farina, il formaggio, il sape, il pepe e le foglie di basilico (o menta) tritate. Impastate, formate una palla, poi dei rotolini e in seguito degli gnocchi aiutandovi con il retro della grattugia o con una forchetta e aiutandovi sempre con un poco di farina per non farli appiccicare tra loro.


Nel mentre preparare il condimento facendo semplicemente saltare in padella un paio di minuti con un goccio di olio extravergine i pomodorini puliti e tagliati a metà e le foglie di basilico.
Fate cuocere i vostri gnocchetti in acqua abbondante e salata e appena verranno a galla, alla ripresa del bollore cuocere un paio di minuti, scolate e mantecate con il condimento.

 Servite con una spolverata di ricotta salata grattugiata...non ve ne pentirete di avere provato....

La ricetta originale prevedeva 1 chilo di melanzana, niente patata, 1 uovo e 350 grammi di farina. Per il resto tutto uguale. Io ho preferito non usare l'uovo perchè non avevo un chilo di polpa di melanzana e avevo paura poi puzzassero troppo.
Grazie Antonio...alla prossima....


Stampa la ricetta

venerdì 2 agosto 2013

Quadrotti al cocco e cioccolato

C'è caldo...molto caldo e non viene proprio voglia di cucinare dolci troppo complicati o che richiedono molto tempo di preparazione. Questi dolcetti, scoperti leggendo Arabafelice, sono davvero ideali perchè oltre che molto veloci, piacciono a tutti e non sporcano praticamente nulla
 
Ingredienti: 330 grammi di biscotti integrali, 140 grammi di burro, una lattina di latte condensato (397 grammi), 100 grammi di farina di cocco, 130 grammi di cioccolato fondente, 100 grammi di noci (o nocciole tostate)
Procedimento: foderate con carta forno una teglia 33*23, frullate i biscotti, adagiateli nella teglia foderata, aggiungete il burro fuso e freddo e impastate fino a ottenere una base compatta che ricopra l'intera teglia. Io ho usato un cucchiaio di legno e non mi sono sporcata neanche le mani...Infornare a 190° per 10 minuti circa. Fate raffreddare. Nel mentre tritate al coltello le noci (o nocciole) e il cioccolato. Appena la base sarà fredda distribuite su tutta la superficie il cioccolato, le noci, poi il latte condensato (non fatelo colare sotto la base quindi mantenete una certa distanza - almeno mezzo centimetro) e infine la farina di cocco. Infornate sempre a 190° per circa 12/15 minuti e comunque fino a doratura del cocco.

Soltanto appena freddi tagliate prima a strisce e poi a quadrotti della dimensione desiderata

 Con questo caldo vi consiglio di tenerli in frigo e servirli freddi...

Un altro successone ottenuto con i miei amici grazie a te Stefania...anche se già medito una leggera modifica...diciamo fruttuosa...


Stampa la ricetta