domenica 17 aprile 2016

Gnocchi di patate viola (e bianche) con salsa di melanzane alla menta e pomodorini confit

E poi finalmente ti riprende la voglia di cucinare e sperimentare trovando semplicemente delle patate viola al supermercato... Patate viola, un colore bellissimo e invitante. Occasione troppo ghiotta per non farle mie e trasformarle in un bel piatto di gnocchi!

Ingredienti per tre persone: 500 grammi di patate viola (più 50 grammi di farina 0), 200 grammi di patate a pasta bianca (più 20 grammi di farina 0), una melanzana tunisina, olio extravergine d'oliva, tre foglie di menta fresca, 200 grammi di pomodorini, sale, pepe, noce moscata e uno spicchio di aglio.
Procedimento: mettere le patate a bollire e appena si riuscirà a infilzare uno spiedino scolarle e farle raffreddare per bene. Bucherellate la melanzana e ponetela in forno caldo a 200 gradi fino a che non sarà cotta. Togliere la buccia alle patate.... guardate che bell'aspetto!

Schiacciare le patate viola e riducetele in purea e aggiungete 50 grammi di farina e due cucchiai di acqua. Fate lo stesso con le patate bianche ma non aggiungete acqua, solo farina. Impastare separatamente in una spianatoia infarinata, creare dei rotoli che taglierete a tocchetti

Aiutandovi con il retro di una grattugia formate gli gnocchi facendo scorrere i tocchetti tra il pollice e la grattugia  

Fate lo stesso con l'impasto bianco. Una volta pronti teneteli sulla spianatoia ma cospargete con altra farina per evitare che si appiccichino tra di loro e nel ripiano.

Nel frattempo spellate la melanzana e prendete la polpa senza i semi e frullatela con un cucchiaio di olio extravergine, pizzico di sale, pepe e la menta. Ponete i pomodorini puliti e tagliati a metà sulla placca del forno ricoperta di carta forno e fate cuocere fino a che non saranno ben cotti. In una padella far riscaldare due cucchiai di olio extravergine d'oliva e uno spicchio di aglio in camicia. A fiamma spenta aggiungere la crema di melanzane. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e appena verranno a galla prenderli con una schiumarola e porli nella padella, mantecare delicatamente e servite con i pomodorini confit e una spolverata di noce moscata e pepe.

Semplici, freschi, leggeri, estivi.....Il mio caro amico e chef Gigi Mangia esclamerebbe...... e beh! Buon pranzo


Stampa la ricetta

sabato 9 aprile 2016

Müesli croccante, anzi granola

Un condominio in cucina, non è un progetto enogastronomico della mia città, magari! Vi immaginate che meraviglia un intero condominio che si scambia ricette e che cucina insieme? Invece di starsi a litigare per questo e per quello? Un condominio in cucina è un blog graziosisimo scoperto per caso dopo un commento lasciato ad un mio post. Nel ricambiare la "visita" mi sono trovata davanti questa meravigliosa ricetta! Il croccante che tanto adoro e che tanto uso la prima mattina quando faccio colazione. Ho scoperto che posso farlo in casa e non me lo  sono fatto ripetere due volte.
Ingredienti: 200 grammi di fiocchi di frumento integrali (avena, orzo, farro), 80 grammi di farina di cocco, 80 grammi di frutta secca (mandorle e nocciole tostate). Per lo sciroppo: 70 grammi di zucchero di canna, 150 ml di acqua, 70 grammi di olio di girasole, 40 grammi di miele, un cucchiaino di estratto di vaniglia. Per finire: 150 grammi di frutta disidratata (cocco, banana, albicocca), 50 grammi di cioccolato fondente tagliato al coltello.
Procedimento: Mescolare in una ciotola i fiocchi di frumento, la farina di cocco e la frutta secca. In un pentolino versare l'acqua e lo zucchero, portare quasi a bollore e mescolare di tanto in tanto fino a ottenere uno sciroppo. Aggiungere quindi il miele, la vaniglia e l'olio e mescolare fino a ottenere una emulsione. Versarla alla parte secca e amalgamare per bene.

Distribuire uniformemente il composto su una teglia ricoperta da carta forno e infornare nel forno caldo a 160° per circa venti minuti. Aprire leggermente lo sportello del forno durante gli ultimi cinque minuti. Appena l'aspetto sarà ben tostato uscire dal forno e fare raffreddare. 
Quando sarà ben freddo spezzettare la mattonella in pezzetti e aggiungere il cioccolato fondente e la frutta disidratata. Mescolare per bene.
Non vi resta che utilizzare il croccante così ottenuto oppure chiuderlo ermeticamente in un barattolo.



E se volete sapere la differenza tra muesli e granola.... non vi resta che leggere il post originale!
Stampa la ricetta