sabato 29 giugno 2013

Spaghetti con buzzonaglia di tonno alla ghiotta

Vi ho già raccontato quì della bella esperienza fatta presso lo stabilimento palermitano della Coalma, azienda leader nella produzione del tonno in scatola. Adesso vi propongo una ricetta con una specialità che mi è stata omaggiata dall'azienda...specialità andata a prendere appositamente in negozio dietro una mia gentile richiesta: la buzzonaglia di tonno. La “Buzzonaglia” di tonno è la parte di tonno vicino alla lisca che ha il particolare colore scuro perchè più irrorata dal sangue. Per questo ha un sapore più forte della carne di tonno. Ed è per questo che ho deciso di utilizzarla abbinando ingredienti altrettanto "forti".

Ingredienti per 2: 170 grammi di spaghetti, 150 grammi di buzzonaglia di tonno, un pomodoro grattugiato, un quarto di cipolla rossa di tropea, una manciata di capperi sotto sale, una decina di pomodorini semi secchi sott'olio, un poco di vino bianco, olio extravergine d'oliva, due cucchiai di "mollica atturrata" (pangrattato tostato nell'olio) qualche foglia di menta essiccata, peperoncino. Se avessi avuto anche delle olive nere le avrei aggiunte.

Procedimento: In una ampia padella soffriggere a fiamma dolce la cipolla tagliata a fettine sottili sottili, aggiungere i capperi tritati, (se le avete aggiungete adesso le olive nere denocciolate e tritate grossolanamente), aggiungere la buzzonaglia scolata dell'olio di conservazione e sfumare a fiamma sostenuta con il vino bianco. Abbassare nuovamente la fiamma, aggiungere la polpa di pomodoro grattugiato, i pomodorini tagliuzzati, cuocere un paio di minuti e spegnere la fiamma. A parte in un padellino oliato "fare atturrare" la mollica grattugiata, ovvero tostiamola facendola diventare dorata. Spegnamo la fiamma e aggiungiamo la menta secca polverizzata grossolanamente e una spolverata di peperoncino

Cuociamo la pasta in acqua salata leggermente (il condimento è abbastanza gustoso). Scoliamo gli spaghetti un minuto prima e finiamo la cottura nella padella con il condimento aggiungendo un paio di mestolini di acqua di cottura

Impiattiamo aggiungendo una generosa manciata di mollica atturrata aromatizzata. Curiosità appagata con massima soddisfazione!


Stampa la ricetta

8 commenti:

silvanausa ha detto...

sento l`odore dei tuoi spaghetti al tonno a casa mia che buoni ciao

Cristiana Beufalamode ha detto...

...ho abbandonato al loro destino due vasetti di buzzonaglia regalatemi da mia suocera l'anno scorso...spero non siano scaduti così provo a replicare! cri

Lauradv ha detto...

La buzzonaglia di tonno non la conoscevo proprio! Ricetta molto interessante, complimenti ;)

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! anche noi ignoravamo l'esistenza della buzzonaglia, ma dalla tua descrizione sembra molto più buona e saporita del classico trancio! perfetta per la tua pasta!
bacioni

Anonimo ha detto...

Sono a Trapani ho appena acquistato due confezioni della Coalma della stessa buzzonaglia di cui all articolo. Devo preararla e seguirò la ricetta
Grazie.

Maria D'Asta ha detto...

Farò oggi mi intriga la tua ricetta

Maria D'Asta ha detto...

Ottima ... ho messo pure le olive

Anonimo ha detto...

170g di pasta in 2... Eh?? Nemmeno quando ero a dieta ne mangiavo così poca!! ahhahaha :D