sabato 21 agosto 2010

Torta all'ananas ... COTTA IN TEGAME (Torta Imco)

Questa torta è una vera goduria...per il palato e per la praticità, soprattutto in estate, perchè non si deve accendere il forno...ma il fornello....Mi ricordo, quando ero bambina, che mia mamma a volte ospitava delle amiche che vendevano le pentole IMCO e organizzavano le rappresentazioni a casa. Queste si mettevano a cucinare a più non posso per dimostrare la qualità delle pentole, mangiare che veniva naturalmente fatto assaggiare ai presenti. Questa torta era una punta di diamante delle loro dimostrazioni perchè, grazie al fondo spesso delle pentole e alla chiusura praticamente ermetica, il calore rimaneva imprigionato cuocendo addirittura con il fornello spento

Io non ho le pentole IMCO ma credo che ormai tutte le buone batteria da cucina abbiano un buon fondo con accumulatore di calore. Ho quindi deciso di provare. Il risultato...eccellente oltre ogni mia aspettativa.
Ingredienti per un tegame di diametro 20: ananas sciroppato in lattina (ne ho usata metà), 3 uova piccole o 2 grandi, 100 grammi di burro fuso, un cucchiaio di amido, 7 cucchiai di farina, 5 cucchiai di zucchero, 1 bustina di lievito, succo di limone
Procedimento: Amalgamare tutti gli ingredienti in planetaria (o qualsiasi modo vogliate) eccetto l'ananas. Caramellare nel fondo del tegame un poco zucchero con lo sciroppo dell'ananas (a fiamma moderata in maniera da preriscaldare il fondo) e poi disporre l'ananas nel fondo

Unire il composto precedentemente amalgamato, chiudere bene e cuocere a fiamma bassissima per 10 minuti. Io per chiudere bene mi sono assicurata ponendo sopra il coperchio un altro tegame....

Spegnere la fiamma e lasciare il coperchio chiuso ancora per mezz'ora, 40 minuti...scoperchiare e oh.........incredibile....La torta si è cotta con il solo calore del tegame

Staccare leggermente dai bordi e guarnire, se si vuole, con zucchero a velo...

Scettici sulla cottura interna??? Ecco la prova...

Incredibile ...abbiamo risparmiato energia e soprattutto non abbiamo trasformato la cucina in una sauna....con il caldo che fa...almeno quì in sicilia!!!
Baci e alla prossima
Stampa la ricetta

19 commenti:

Lucia ha detto...

Oddio, che torta meravigliosa! Non ho mai visto niente di più soffice e goloso...

manuela e silvia ha detto...

Ma che bella! una cottura davvero molto particolare questa: ne riesce un dolce soffice, casalingo e senza la necessitò di usare il forno!
proprio un'ottimo suggerimento!
un bacione

Manu ha detto...

Ciao elena,
bellissima la tua torta e sopratutto molto interessante la cottura,
questa torta (anche se fatta nel forno tradizionale) era una delle mie preferite da bambina, la chiedevo spesso

proverò sicuramente a rifarla con il tuo procedimento
bravissima
buona domenica

Smack Manu

Federica ha detto...

wow formidabile questa torta e la sua cottura!!!la segno!complimenti!!!ciao!

memmea ha detto...

Elena, grazie per essere passata da me e per quello che hai scritto.......sai che tengo al tuo consenso.
e poi......questa torta è fantastica, non solo la segno, ma al più presto la provo, già ho qualche idea!!!!!!! Il metodo mi intriga moltissimo. Un bacione forte forte!!!!!!

michela ha detto...

Questa la rifaccio sicuro...e nn ho la pentola imco..ma ho di sicuro il fornetto...
ora ci ragiono su per le dimensioni..e poi la faccio.
:-d

chamki ha detto...

Incredibile! mi ispira proprio anche se non vada matta per le torte, qui poi l'ananas e' dolcissimo anche fresco, quindi perfetta per quando ho voglia di dolce ma non posso accendere il forno perche' siamo in black out, il che succede abbastanza spesso. . . buona domenica! baci baci

kucciola ha detto...

fantastico suggerimento!
la voglio provare al piu' presto,anche perche',come hai detto tu a Palermo accendere il forno proprio non e' l'ideale...ma la voglia di dolce,quella c'e' sempre...

Alice4161 ha detto...

Che bontà...complimenti!!!

ღ Sara ღ ha detto...

bellissima! io poi adoro l'ananas! interessantissimo il metodo di cottura!buona domenica,un bacio!

Agave ha detto...

Ahhh! Io ho le famose pentole IMCO ma la torta all'ananas non l'ho mai cucinata anche se l'ho assaggiata ed è buonissima, ma Massimo mangia tutto tranne l'ananas, devo trovare un altro frutto da sostituire, qualche suggerimento?
Baci
Evelin

arabafelice ha detto...

Non ho parole, così bella senza forno!
E' proprio vero che non si smette mai di imparare...

Elena ha detto...

ciao Evi, una fortuna avere le pentole imco...so che sono molto buone. Per la frutta puoi provare con l pesca sciroppata tagliata a fettine, credo proverò anche io per cambiare sapore....un bacio

Mammazan ha detto...

Anche a casa di mia suocera c'era un'intera batteria di queste pentole che avevo giudicato molto cara....
IL risultato che hai ottenuto ( buona meodica da adottare in estate) è veramente ottimo...ma con una pentola normale, anche a fondo spesso, si potrebbero ottenere risultati simili???

Elena ha detto...

@mammazan: io non ho le pentole imco ma solo pentole con fondo spesso e il risultato è stato eccellente. Ho soltanto per precauzione posto una pentola sopra il coperchio per chiuderlo più ermeticamente, cosa che chi ha le IMCO non dovrebbe fare!!!

Anonimo ha detto...

Complimenti, mi sono svegliato presto e ho preparato la torta in questo modo per la colazione.

Anonimo ha detto...

Prova con le pesche sciroppate..ciao

Anonimo ha detto...

buonissima grazie ma si può fare anche con le mele fresce?

Elena ha detto...

@ anonimo: io non ho mai provato a farla con le mele fresche, questo dolce nasce così, con la frutta sciroppata però provare non nuoce. Fammi sapere