giovedì 22 marzo 2012

Licia e la sua crostata al forno con crema gialla alla ricotta

Semplice e buona, così definirei la crostata e la mia amica Licia...si...semplice, buona, generosa  e molto molto in gamba. Mamma di due gemelli splendidi, compagni di classe di Davide, Licia è sempre in movimento soprattutto davanti ai fornelli. Sforna spesso dolci, muffin e biscottini per la gioia della sua famiglia che posta poi su facebook facendo venire l'acquolina in bocca a tutti i suoi contatti. Lei è la tipica ragazza con la quale ti infileresti in cucina e cucineresti volentieri tutta la giornata, ridendo e scherzando allegramente, ricette della tradizione e perchè no...ricette sperimentate al momento. La foto di questa crostata me l'ha fatta vedere nel suo smartphone in un momento di caos totale. Basti dire che eravamo alla festa di compleanno di  un compagnetto dei nostri bimbi: circondati quindi da 40 bimbi di età compresa tra i 4 e i 5 anni. Quella sera ho memorizzato gli ingredienti al volo ma meno male che prima di realizzare la crostata ho chiesto a Licia una conferma. Avevo memorizzato 200 grammi di zucchero invece che 2 cucchiai e 100 grammi di farina invece che 1 cucchiaio...

Ingredienti per la frolla300 grammi di farina, 150 di burro (ammorbidito), 100 grammi di zucchero, 2 tuorli d'uovo, 2 cucchiai di latte, scorza grattugiata di limone e un pizzico di sale.
Ingredienti per la crema: 350 grammi di ricotta, 180 grammi di zucchero, un cucchiaino di cannella in polvere, 3 uova, 2 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaio di farina, gocce di cioccolata e 100 ml di latte
Procedimento: preparare la frolla in modo tradizionale e stenderla su una teglia per crostate imburrata e infarinata (diametro 30). Io ho usato quella della Steel Pan in acciaio 100%. Per la crema setacciate la ricotta ben asciutta (avrete avuto cura di tenerla almeno una notte a scolare su un colino), unitela allo zucchero e alle gocce di cioccolata e tenete da parte. In un pentolino unire i tuorli, la farina, il cucchiaio di zucchero e il latte e porre sul fuoco per fare addensare con un frustino. Verrà fuori una crema gialla ben densa che unirete alla crema di ricotta. Unire anche gli albumi montati a neve ben ferma. Desistete dall'assaggiare la crema così ottenuta o non ne rimarrà per la crostata. E' infatti già buona così. Stendere la crema così ottenuta sulla frolla e infornare a 180° per 40 minuti, sul ripiano medio basso del forno. 

Buona e semplice, ve l'ho detto all'inizio...piacerà a tutti, grandi e piccini. Qualcosa mi dice che non sarà l'unica ricetta di Licia che ospiterò nel mio blog. Grazie Licia, non avevo dubbi della riuscita...

Stampa la ricetta

2 commenti:

Laura Soraci Profumo di Sicilia ha detto...

Ciao è un po che non passavo a trovarti... buonissima questa crostata...
se ti va di partecipare al mio contest sulla cucina etnica in collaborazione con la ditta Tec- Al... passa a trovarmi http://profumodisicilia.blogspot.it/2012/03/contestil-giro-del-mondo-in-80-e-piu.html
A presto Laura

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! complimenti a Licia per la ricetta! una crostate semplice e con una dolce e delicata crema di ricotta che ci piace tanto!
un bacione

Locations of visitors to this page