giovedì 21 aprile 2011

Perdere peso con gusto: risotto prezzemolato con zucchine genovesi

Per la serie...arriva l'estate ...tutti a dieta!! E si perchè è bello cucinare e ancor di più mangiare ma diceva sempre la mia vicina di casa (romana doc) "QUANNO CE VO...CE VO"!!! Come vi avevo preannunciato per perdere tutti i chili accumulati con due gravidanze ...e qualche schiticchio di troppo...ho iniziato una dieta, ma non fai da te, destinata quasi sicuramente a fallire, ma con un dietologo che mi segue passo passo. A volte l'aspetto esteriore è davvero secondario. E' vero che ero costretta a vestirmi come una anziana per via delle taglie in più e questo mi disturbava parecchio, ma mi disturbava di più il sentirmi goffa e non potermi muovere agilmente senza sentirmi inevitabilmente affannata. E allora, senza dilungarmi in chiacchere, vi mostrerò ogni tanto quelle ricette e soprattutto i metodi di cottura per mangiare davvero con gusto senza "azzannare" la linea.

Ingredienti per una persona: 70 grammi zucchine genovesi tagliate a dadini, 60 grammi di riso roma, 4 grammi di olio, un pezzetto di cipolla scalogno, prezzemolo, sale e pepe.
Procedimento: In un tegamino mettete a scaldare due cucchiai di acqua e fate cuocere la cipolla tagliata finemente. Appena l'acqua si è evaporata unite le zucchine e il riso e tostate brevemente a fiamma dolce. Aggiungere a poco a poco dell'acqua calda e fate cuocere il riso. L'acqua unitela a poco a poco fino a cottura ultimata in maniera tale che il riso non venga "bollito". Rigirandolo spesso, infatti, in poca acqua rilascerà l'amido che formerà una invitante e gustosa "cremina". A cottura ultimata unite il sale, il pepe, il prezzemolo tagliato finemente e due cucchiaini di olio extravergine d'oliva. Se volete anche un cucchiaino di parmigiano grattugiato. Scommessa che rimarrete stupiti della bontà di questo risotto?
Mio marito dopo averlo assaggiato ha apostrofato:"l'hai fatto senza soffritto???" Senza dado??? Senza burro??? Possibile che sia così buono??? E' allora perchè mettere tutti quegli ingredienti che fanno male se il gusto è più buono se non migliore???" La mia risposta: "Perchè siamo abituati a mangiare male!!!!" E soprattutto pensiamo che non si possa vivere senza soffritto e senza una quantità industriale di grassi...

Per completare il pasto la mia dieta quel giorno prevede un contorno di 130 grammi di peperoni e la frutta: 120 grammi di fragole con 10 grammi di succo di limone e 10 grammi di zucchero.
Immagino vorrete sapere se questa dieta sta funzionando...non ve lo dico la prossima volta...ve lo faccio proprio vedere!!!
Stampa la ricetta

6 commenti:

Giuliana ha detto...

brava! E davvero invitante e senza tutto il "più" molto più leggero! Ciao.

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! mangiare sano e leggero dovrebbe essere un'abitudine di tutti! non solo quando è ora di mettersi a dieta!
Un risotto fresco e profumato, noi solitamente non utilizziamo nè brodo nè soffritto e neppure il burro per amalgamare..ma si esaltano i sapori degli ingredienti!
ottimo il tuo pasto...equilibrato e siamo certe anche gustoso! senza rinunce!
un bacione

Paola ha detto...

verissimo che ormai siamo così abituati a mangiare male che ci dimentichiamo di certi sapori più autentici perchè non nascosti da ingredienti spesso inutili.

buona dieta allora :-), anche io ci sto provando...

Buona pasqua!!

soleluna ha detto...

Mi piace un sacco questa ricettina...adoro i riso con le zucchine è questa promette molto gusto oltre a essere leggera...Buona Pasqua Luisa

Mirtilla ha detto...

ottimi consigli ele,la cosa piu'brutta e'riuscire a stare dietro a stento ai nostri cuccioli :)

Silviè ha detto...

Sicuramente gustoso questo risotto! Brava Elena ed in bocca al lupo per la dieta...immagino che ti stia dando grandi soddisfazioni, visto l'entusiasmo che manifesti. Del resto, quando si mangia in maniera sana, non si può che star bene. Approfitto per fare a te ed alle tue lettrici tantissimi auguri per una serena e felice Pasqua.
Silvia