venerdì 1 aprile 2011

Dedicato ai piccoli: reginelle di carote

Quando si dice amore a prima vista...gironzolavo per blog e mi sono imbattuta in questa originalissima ricetta, proposta da Ely nel suo blog. Non che abbia problemi a far mangiare mio figlio Davide, è davvero onnivoro ma nella giusta misura, ma l'idea di queste cotolette alle carote mi stuzzicava, lui le carote le adora pure "sbattute al muro" per dirla con una colorita espressione. Ero certa quindi che non avrei fallito... Ho però adottato qualche differenza alla ricetta originale e quindi le cotolette le ho trasformate in "Reginelle". Per chi non lo sapesse, le reginelle sono dei biscotti deliziosissimi palermitani la cui caratteristica principale è la copertura di sesamo (cimino per noi di Palermo)

Ingredienti: 150 grammi di pane raffermo, 100 grammi corn flakes, 300 grammi di acqua molto calda, 100 grammi di latte fresco, 4 carote medie, 2 uova, sale, un cucchiaio di parmigiano grattugiato, olio extravergine e una manciata di sesamo per copertura.
Procedimento: ho tenuto in acqua calda i corn flakes con il pane raffermo tagliato a tocchetti piccoli piccoli. Il tutto per 10 minuti, fino a creare una poltiglia. Nel mentre ho grattugiato le carote finemente con il robot da cucina. Nella planetaria ho poi unito il composto di pane con le carote e tutti gli altri ingredienti e impastato fino a ottenere una poltiglia, morbida ma maneggevole. Ho quindi creato delle crocchette abbastanza appiattite che ho passato nel sesamo e fritto in olio extravergine d'oliva caldo.

Alcune le ho fritte senza sesamo e altre le ho infornate in forno caldo a 180 gradi per venti minuti (disposte su carta da forno). Non sono amante della frittura per i piccolini e quindi ho proposto anche la versione più salutare!

Volete sapere come è andata? Ha gradito al massimo e non solo Davide ma tutti in famiglia...e la versione senza sesamo al forno è stata la più gettonata... Se poi a fare compagnia è la banda Disney, mangiare diventa comunque più divertente!!! Con queste dosi viene una buona quantità di composto. La metà l'ho congelato e usato successivamente...(facendo scongelare nel frigo dalla mattina alla sera): si è mantenuto ottimo e le crocchette sono rimaste abbastanza compatte

Non mi resta che ringraziare Ely per la sua strepitosa invenzione!!!
Stampa la ricetta

12 commenti:

marsettina ha detto...

stuzzicanti!

Paola ha detto...

ma che buone anche per noi grandi!
davvero da provare :-)

Micaela ha detto...

per i piccoli??? no, no, queste vanno bene per tutti!! devono essere buonissime!

Giuliana ha detto...

sono belle anche da vedere!

Simo ha detto...

Eh, si....cosa non ci tocca fara, a noi mamme, per far mangiare la verdura ai nostri pargoli.........
Ottima idea, sfiziosa e golosa!

Ely ha detto...

splendida rivisitazione! queste me le segno e le provo :-) grazie! ciao Ely

giulia pignatelli ha detto...

Ma che idea Elena!!! A quanto pare i bimbi sono in salute!!

Gialla ha detto...

uhhhh con le carote... da provare!
A presto
Gialla

Federica ha detto...

devono essere deliziose!baci!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, ma che bella questa ricetta, un modo diverso per servire le carote, che piace non solo ai piccoli ma anche ai grandi! complimenti per la fantasia.
baci baci

la mamma ha detto...

Le vorrei mangiare pure io, che sono la nonna di Davide.

riccioli di cioccolato ha detto...

Che bello il tuo blog, e le tue ricette ricordano casa, continua così, sei bravissima.