venerdì 20 novembre 2009

Pane con zucca rossa ( e lievito madre)

Questa la fonte di ispirazione...i panini con la zucca di Stella di Sale. Strepitosi!! Praticamente questo pane, insieme ai panini arabi, è quello che mi piace di più da quando utilizzo la pasta madre, guardate che bel colore...


Soffice e profumato e molto semplice da preparare. Ho modificato leggermente la ricetta di Stella di Sale perchè avevo a disposizione più zucca e quindi...io vi do la mia versione ma come sempre vi suggerisco di andare a vedere anche quella originale.
Ho cotto a vapore 250 grammi di zucca rossa e l'ho unita, sbriciolandola con le mani, a 200 grammi di pasta madre rinfrescata dal giorno prima, 250 grammi di farina di manitoba, 1 cucchiaino di zucchero, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva e 1 cucchiaino di sale (quest'ultimo l'ho clamorosamente dimenticato, è venuto un pane chiaramente sciapiticcio, ma non mi è dispiaciuto).

Ho impastato il tutto e devo dire non ho dovuto aggiungere neanche un goccio di acqua perchè era già contenuta nella zucca che era cotta a vapore. Mi è venuto anzi un impasto leggermente appiccicoso. Ho fatto riposare per due ore e mezza in una ciotola dentro il forno spento.


Ecco l'impasto raddoppiato.

Ho quindi diviso l'impasto in cinque pagnottelle, cercando di maneggiare il meno possibile, ho ricoperto con farina rimacinata e fatto riposare nella teglia per mezz'ora.


Infine ho cotto in forno caldo a 180° per 35/40 minuti. Che splendore vederli gonfiare...in effetti mi sembravano inizialmente che avessero lievitato pochino e invece...

Sono deliziosi e se proprio volete saperlo...ieri ho rinfrescato la mia pasta madre e messo da parte 200 grammi per rifarli oggi stesso!!!


Mille grazie a Stella di Sale che si è cimentata in questo riuscitissimo esperimento!!!
Stampa la ricetta

15 commenti:

stelladisale ha detto...

grazie a te, elena, sono bellissimi! :-)

Micaela ha detto...

buonissimi questi panini!!! devo provarli anch'io! è dall'anno scorso che volevo provare il pane con la zucca!

Stefania ha detto...

Che belli, ti sono riusciti benissimo! Purtroppo il mio lievito madre è defunto da un po' prima o poi ci riprovo.
ciao
Stefania

Simo ha detto...

Che belli che sono, davvero!

pagnottella ha detto...

Rubo una pagnottella ;-)
Buone, buone, buone...
Baci tesoro che bello il commento che m'hai lasciato sul mio post odierno...grazie!:-)

Federica ha detto...

complimenti! perfetti!!!

manu e silvia ha detto...

Le tue pagnotelle al pane di Stella di sale non hanno nulla da invidiare. Sono belle fragranti e colorate, inoltre la zucca nel pane ci sta proprio bene.
baci baci

marsettina ha detto...

li farò al più presto!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

wow davvero un colore stupendo e poi visto che la macchina del pane è ormai mia compagna fedele,proverò a farli li!!!!baci imma

Antonella ha detto...

Complimenti Elena...questi panini sono fantastici!!!
Un bacio e buona domenica ;))

unika ha detto...

purtroppo io l'ho persa la pasta madre...questo pane deve essere gustosissimo....un bacio
Annamaria

soleluna ha detto...

Complimenti dei panini eccezionali non mancherò di copiarti la ricetta..buona settimana Luisa

Paola ha detto...

ma che belli!! l'aspetto esterno è invitantissimo e quello interno con quel colore arancio riscalda l'anima!

alessandra ha detto...

Ciao Elena, sono stata un po' impegnata, ma questi panini mi hanno rianimata... Io li farò senza usare la pasta madre, ma credo che il risultato visto le proporzioni della ricetta sarà buono ugualmente.
Baci Alessandra

carla66 ha detto...

ciao Elena, piacere di conoscerti. sono Carla e ho la passione come te per la cucina..ma attenzione abbiamo un'altra cosa in comune....il lievito madre (io lo chiamo il mio bimbo, la creaturina che ho creato con le mie manine ^-^). interessante questa ricetta, cosi' ho deciso di seguirti, se ti va, passa a trovarmi..ciao e buona domenica...