venerdì 13 novembre 2009

Una ricetta francese...belga con gruviere

Ancora verdure...questa è una ricetta di ispirazione francese ma leggermente modificata per renderla più leggera. Mi è stata data da una collega che in Francia, alla periferia di Parigi, ci è nata e vissuta fino a quando, dopo essersi presa il diploma, i genitori di origine siciliana non hanno deciso di abbandonare la Francia e tornare al paese natio. Lei di questa scelta sofferta ne parla ancora e la capisco...non so infatti quanto avrei seguito le scelte dei miei genitori. Considero la Francia uno dei più bei territori d'Europa.

Durante le mie chiacchierate con "la francese", così è chiamata amichevolmente da noi colleghi per via del suo marcatissimo accento, mi sono fatta dare un paio di ricette. Questa è una di quelle e l'ho trovata ottima e molto semplice. Fate sbollentare circa un quarto d'ora la lattuga belga in acqua leggermente salata, poi scolatela per bene, arrotolatela in un una fetta di prosciutto cotto, cospargetela di salsa bechamelle e infine unite il formaggio gruviera grattugiato (va benissimo anche lo svizzero).

Infornare in forno caldo a 180° per circa 20 minuti creando una leggera crosticina sopra. Come si vede dalla foto ho omesso la salsa bechamelle per rendere la ricetta più leggera e devo dire il risultato era eccellente..

La prossima volta che la farò proverò la versione originale e completa, sarà squisita...ma se qualcuno si avventura prima di me...mi faccia sapere!!!


Stampa la ricetta

11 commenti:

manu e silvia ha detto...

Wow...calda, filante e gustossa! la tua collega francese sà mangiare bene allora!!! ;)
un bacione

Edi ha detto...

Io partirei ora per Parigi.... capisco come le possa mancare la Francia..
Ricettina davvero sfiziosa!!

Micaela ha detto...

che meraviglia-!!! adoro le ricette francesi!

Simo ha detto...

Adoro la belga...cucinata così poi è una chicca, veramente!

pagnottella ha detto...

Cara grazie per esser passata da me!
é un piacere conoscerti!
Bel blog il tuo, il nome è incantevole ;-)
A presto e complimenti per le ricette davvero deliziose :-)

katty ha detto...

Ciao Elena!! che ricetta gustosa e filante!!! baci e buona domenica!!

Laura ha detto...

Ciao!Devo dire che è una ricetta davvero invitante ed un modo diverso per gustare le verdure!
La farcia che uso per la kinder è quella con la panna. Forse non si è capito bene, infatti ho corretto il post.Grazie e baci
Laura

sweetcook ha detto...

Sono daccordo con te, anch'io non so quanto avrei condiviso la scelta dei miei genitori, in questo caso. Questa ricetta mi ispira proprio, deve essere di un gusto...
Allora resto in attesa di vedere sul tuo blog la ricetta con il pimenton:)

Antonella ha detto...

Buonissima!!! La faccio anche io e non sapevo fosse di origine francese ;-9
Un bacione

Rossa di Sera ha detto...

Ho mangiato da un'amica questi sfiziosi involtini e devo dire che sono squisiti! Ora dovrei farli anche a casa!
Bacio

Irene ha detto...

ottima contaminazione italo-francese ;-P ciaooooo!