lunedì 15 febbraio 2010

Polpettone di carne farcito (con spinaci, ricotta e speck)

Con orgoglio oggi presento...il mio primo polpettone. Sembrerà assurdo ma non l'avevo mai cucinato. L'ho preparato come ben sapete per il compleanno di mio marito e devo dire è riuscito veramente bene. Ne è avanzato un pezzo e anche l'indomani era gustosissimo...Ho preso spunto da un polpettone che avevo mangiato da mia commare Karin che però non era ripieno ma accompagnato con la deliziosa crema di funghi porcini. Avendo già servita quest'ultima proprio tempo fa (il giorno di Natale) con l'arista non mi andava di ripetermi e quindi ho deciso di...farcirlo.


Ingredienti: 800 grammi di tritato scelto, 400 grammi di ricotta, 5 cubetti di spinaci congelati, cotti e sgocciolati, 1 etto e mezzo di speck a fette, pan grattato e parmigiano grattugiato "a occhio", 2 uova, aromi (sale, pepe e noce moscata) e tre cucchiai di misto soffritto pronto (surgelato)
Ho inizialmente fatto soffriggere la cipolla, carota e il sedano in olio extravergine. Nell'impastatrice ho quindi messo la carne macinata, le uova, il soffritto, pan grattato, parmigiano e aromi e impastato fino a ottenere un composto ne troppo mollo ne troppo duro. Ho quindi steso su un foglio di carta da forno e appiattito con le mani. Ho foderato con fettine di speck, spalmato la ricotta con gli spinaci (impastati questi anche con la planetaria) e nuovamente steso fettine di speck.
Ho arrotolato aiutandomi con la carta da forno e chiuso con un foglio di alluminio (con tutta la carta da forno). Infornato per 1 ora a 200/220 gradi circa. 10 minuti prima ho tolto però l'alluminio e la carta forno e fatto cuocere libero, tranquilla che non si sarebbe più aperto. Ho servito con patate novelle cotte al forno e soprattutto con dei piselli in umido che ammorbidivano il tutto.
Un piccolo segreto...i piselli li ho cotti in acqua e dado e a fine cottura ho unito una noce di burro e un cucchiaio di maizena (sciolta in poca acqua fredda) il brodo si è addensato un poco creando una piacevole cremina!!!
Stampa la ricetta

9 commenti:

anna the nice ha detto...

Il polpettone è uno dei piatti più completi, apprezzati, ricchi che io conosca. E non c'è adulto o bambino che non lo apprezzi. Sono sicura che in questa variante sarà davvero buono e da provare assolutamente. Complimenti sei stata davvero brava.
Ti seguo sempre con piacere.
Anna

anna the nice ha detto...

Dimenticavo di dire anche che la musica che hai scelto per il tuo blog è meravigliosa. Mi ha fatto compagnia per tutta la serata.
Grazie
Anna

Simo ha detto...

Io i polpettoni li faccio spesso e li trovo divini...facili, veoci, risolvono qualsiasi tipo di cena!
La prossima volta prova a farlo in crosta... la ricetta la trovi da me!

manuela e silvia ha detto...

ciao! che buono e bello ti è riuscito! è da tanto che lo vogliamo provare anche noi..e la tua ricetta ci sembra perfetta!
un bacione

Agave ha detto...

Ciao Elena, che bel polpettone! Mi piace la farcitura interna, sai che fin ora non l'ho mai fatto? Ci proverò!
Evelin

Romy ha detto...

Bello come il sole! Complimenti, sei sempre più brava! :-)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

adoro il polpettone farcito perceh rende tutto piu saporito con lo speck favoloso davvero!!bacioni imma

Maurina ha detto...

Il polpettone ... mi dimentico sempre che esiste. E dire che mi piace! L'ho fatto un paio di volte l'inverno scorso e poi e' finito nel dimenticatoio... Questo tuo ha un aspetto invitante! Grazie - Maura

gustoericette ha detto...

molto carina questa variante del polpettone di carne con spinaci ricotta e speck, devo assolutamente provarla!
Ciao
Marianna