lunedì 16 gennaio 2017

Colazione social con Granarolo & co.

Tra le esperienze più belle che ho fatto da quando sono foodblogger c'è quella di avere conosciuto tante belle persone appassionate di cucina come me. Sabato 10 gennaio io e le mie amiche foodblogger Cinzia de Il forno Incantato, Fina del blog L’avvocato nel fornetto, Alessandra di Cosebuone di Ale, Stefania del blog StefaniaProfumi e sapori , Alessandra del blog Scatta la voglia, Rosa Maria de La cucina di bimbapimba, Stefania Fornostar di Cardamomo & co, Manuela di Cronache di gusto, Ornella del blog Gialla tra i fornelli, Elena  La celiaca pasticciona e Anna e Sebastiana del blog pasticciando insieme siamo state invitate, nella splendida cornice dell' Accademia Histo Caffè, al secondo appuntamento delle “Colazioni social”, iniziativa promossa dalla vulcanica e simpaticissima Tiziana Colombo Nonna Paperina e Granarolo 100% vegetale, azienda leader nella produzione di prodotti lattiero caseari, dedicata al tema delle intolleranze alimentari, in collaborazione anche con Probios e Bosch.
E così, grazie alle chiarissime spiegazioni di Claudia Silvagni, Digital Project Manager della Granarolo S.p.A., nel corso della colazione, all'insegna del "no glutine", "no nichel" e "zero lattosio", abbiamo avuto modo di scoprire i nuovi prodotti vegetali Granarolo per la colazione come lo yogurt alla soia e le bevande a base di riso, nocciole o mandorle (ottime anche per preparare dolci o creme). E' stata una goduria potere scegliere tra i tantissimi prodotti presenti e assaggiarli, scambiando tra di noi pareri e immaginando anche, oltre alla sana prima colazione, come potere impiegare alcuni prodotti per le nostre ricette. 
 
Ad arricchire la nostra tavola, non solo prodotti Granarolo ma anche i prodotti biologici della Probios, come fette biscottate, plum cake, succhi di frutta e le torte senza glutine preparate da Stefania Fornostar apprezzate da tutti (rimaste solo poche briciole) a riprova del fatto che mangiare senza glutine non vuol dire perdere gusto ma guadagnare in salute...

Infine vorrei ringraziare Francesco Lipari che ci ha ospitati nei locali della torrefazione artigianale Histo Caffè, leader nello studio degli Speciality cofee,  che, grazie alla collaborazione di Alessio Vabres, quinto barista più bravo di Italia, ci ha offerto cappuccini preparati con il latte vegetale aromatizzato alla nocciola della Granarolo (buonissimo davvero) e il caffè, espresso o a infusione, monorigine Terraroma.  



Quindi, spesso sottovalutata, la colazione è uno dei momenti più importanti per fare il pieno di energia e partire con la giusta carica …Bastano pochi accorgimenti, semplici gesti e ingredienti di qualità per allietare il risveglio con ricette prelibate e un pizzico di fantasia.
Stampa la ricetta

1 commento:

Anna ha detto...

Ciao Elena,
oggi cercavo una ricetta leggera senza lattosio per cucinare una pasta con salmone e fave e il tuo blog mi è stato di grande aiuto. Ho scoperto molti altri piatti interessanti, grazie!
Se vuoi passare da me, mi trovi sul blog Un girasole in cucina!
Un abbraccio,
Anna