martedì 5 gennaio 2010

E dopo le feste...riposiamo lo stomaco. Pasta con le patate a spezzatino

Sono felice che abbiate gradit0 il mio piccolo regalo. Mi spiace che non a tutti è stata chiara la visione della mia stellina cadente, molto dipendeva dai monitor e soprattutto ha perso molta chiarezza con la riduzione della risoluzione della foto. Chi la volesse vedere bene me lo dica che spedisco la foto in originale. Vi assicuro che ne vale la pena!!
Come dicevo, durante le feste (anche se domani è l'Epifania e chiuderò il ciclo in casa da mia mamma) è sempre meglio far riposare lo stomaco con delle minestre. Semplicissima e molto gustosa è questa pasta con le patate a spezzatino. Non chiedetemi perchè in famiglia questa pasta è chiamata così ma è l'unico modo che ho per intenderla.
Ingredienti: 1 patata media a testa pulita e tagliata a cubetti, 50 grammi di pasta a testa, una bustina di zafferano a fili, mezza cipolla tritata finemente, prezzemolo, olio, sale, pepe.

Procedimento: stufare la cipolla in olio extravergine d'oliva (aggiungendo cioè un poco di acqua dopo averla imbiondita, serve per non farla bruciacchiare), unire le patate tagliate a dadini e insaporirle velocemente. Aggiungere un cucchiaino di dado granulare, allungare con poca acqua, fino a coprire le patate e portare, a fiamma dolce, a ebollizione. Fare cucinare circa 5/7 minuti, allungate con acqua tiepida e al nuovo bollore unire anche la pasta. Regolate di sale. Qualche minuto prima che la pasta raggiunga la cottura aggiungere lo zafferano a fili tostato e ridotto in polvere. Servire con un ciuffetto di prezzemolo e del pepe.

P.S.
Lo stomaco ringrazia :-)
Buona Epifania a tutti!
Stampa la ricetta

8 commenti:

Morena ha detto...

Decisamente lo stomaco ha bisogno di relax e rispetto ora che le feste son finite..direi che questo piatto è perfetto!!

baci baci!!

manuela e silvia ha detto...

Un piatto unico davvero niente male! Perfetto per riprendersi dopo le feste!
bacioni

anna the nice ha detto...

io adoro queste minestre semplici semplici. Sanno di sano, di buono, di antiche carezze.
Non solo per lo stomaco ma anche per il cuore. Non foss'altro per le volte che l'ha preparato la tua mamma per te.
Un abbraccio
Anna

colombina ha detto...

mi piace tanto pasta e patate e soprattutto la adorano i miei bimbi, la versione con lo zafferano non l'avevo ancora provata!!! Grazie

Simo ha detto...

Hai ragione, tanti bei brodi e verdure non guastano dopo i bagordi!
Un abbraccio

alessandra ha detto...

Hai ragione... adesso per almeno un mese a bacchetta! Però questa minestra mi sembra niente male come "medicina"...
Buona Brfana! Baci Alessandra

Irene ha detto...

quanto è saggio e saporito il tuo piatto!!!! Buona Epifania!!!...sai stanotte ho avvistato la befana..sul nostro blo troverai la foto :-P

Lady Cocca ha detto...

Ciao gioia....e si che lo stomaco ringrazia dopo gli affanni di questi giorni!!!
Ottima la pasta l'adoro...e grazie per la foto sotto...certo che ho visto....ed il mio desiderio è stato subito espresso!!! Certo che è bellissimo immortalare una splendida scia....un bacio Lidia