mercoledì 7 gennaio 2009

Il dado vegetale e premio Kreativ Blogger

Quante volte ricorriamo a questo ingrediente in cubetti o granulare? A volte pensiamo proprio di mangiare “sano e leggero” facendoci una bella minestrina con il dado… però non è proprio così… a una minima quantità di verdure troviamo abbondanti quantità di esaltatori di sapidità quali il glutammato monosodico…
Avevo pensato di fare il dado vegetale in casa da quando lo avevo visto per la prima volta realizzato da Brii e dalle amiche Castagna e Albicocca a cui vi rimando per altri dosaggi di verdure.
Io ero molto scettica in verità ma una volta provato non solo mi sono dovuta ricredere ma penso non comprerò più il dado industriale. Inoltre è davvero molto semplice da fare e si conserva a lungo sia in frigo che congelato in cubetti che granulare…

Vediamo come fare. Le verdure base rimangono carote, sedano, cipolle, zucchinette verdi e pomodori, mentre è possibile aromatizzarlo aggiungendo verdure alternative per esempio i funghi champignon, la zucca rossa o il peperone.
Il dosaggio delle varie verdure dipende dal nostro gusto personale ma eccovi il mio mix:
400 grammi di carote
400 grammi di zucchine verdi
300 grammi di sedano
300 grammi di cipolle
200 grammi di pomodoro
250 grammi di sale
3 cucchiai di olio Extra vergine di oliva e a piacere un mazzetto di prezzemolo e basilico


Ho seguito fedelmente modi e tempi di cottura delle due amiche blogger, ma per comodità vi dico come ho proceduto. Io non ho un robot da cucina e ho quindi grattugiato a mano tutte le verdure (con la grattugia a sei facce per capirci) ma se avete il robot potete tritarle più velocemente. Mettere il tutto dentro una pentola a pressione compresa l’acquetta che le varie verdure rilasceranno durante la fase di triturazione, il sale e l’olio. Chiudere bene il coperchio e fare cucinare a fiamma dolce. Spegnere 40 minuti dopo il fischio della pentola a pressione. Tranquilli, non si attacca nulla sul fondo della pentola perché il sale si scioglierà in acqua e le verdure cuoceranno nella loro acquetta. Vi ritroverete alla fine una bella poltiglia (salatissima). Se notate che sia rimasta ancora acqua di cottura fate stringere a fiamma più sostenuta, rigirando velocemente con un cucchiaio di legno. Infine frullate il tutto con un frullatore a immersione e… il vostro dado è pronto per essere conservato e usato. Un cucchiaio insaporisce 500ml di acqua circa.
Seguendo sempre le loro indicazioni vi dico che potete metterlo nei barattoli di vetro e lo conservate in frigo almeno tre mesi, oppure usare le vaschette del ghiaccio e farne tanti cubetti oppure ancora metterlo in forno: stendete la crema sulla carta da forno e cuocete a 160° finchè non notate che si sia seccata. Fate raffreddare, rifrullate e oplà… ecco ottenuto il vostro dado granulare!!! Quest'ultima versione non l'ho ancora personalmente sperimentata, ma mi sono fatta subito un bel piatto di pastina in brodo.....che spettacolo!!!

E adesso con grande piacere mostro come un pavone il mio primo premio dell'anno giratomi da Antonella di Pane al pane...vino al vino e da Mary del blog Delizie del palato
eccolo, è il premio kreativ blogger

devo passarlo a sette persone e vorrei girarlo proprio a Brii e Castagna e Albicocca per avermi incoraggiato e ispirato questa ricetta e poi a Evelin del blog Agave, Domy del blog la Cucina delle Papere, Eleonora del blog La cucina di Anicestellato, Romy del blog Chez Moi e infine Daniela del blog Sfizi in tavola
Oltre che essere blog che frequesto spesso ho cercato di assegnarlo a chi ancora non l'ha già, mamma mia ma quanto blog avrei voluto premiare ...

Stampa la ricetta

15 commenti:

Mirtilla ha detto...

ciao ele
che bella proposta oggi,voglio proprio provarla per il mio cucciolo ;)
ho provato la tua ricetta di pasta col broccolo,dopo 5 anni che vivo a palermo sono riuscita a
prepararla in modo delizioso,a detta di mio marito!!!
un bacione e complimenti per il premio

Romy ha detto...

Ma grazie! Ragazze, mi avete fatto venire la voglia anche a a me di questo strepitoso dado...quasi quasi fra oggi e domani me lo faccio anche io! Bacioni e grazie mille ancora per il premio!!! :-D

unika ha detto...

è vero...il dado casalingo è sicuramente più sano:-)
Annamaria

dolci a ...gogo!!! ha detto...

era da tempo che cercavo la ricette ed eccomi accontentata !!con 2 bimbi è l'ideale:-)bacioni imma

pasadena ha detto...

w il dado casalingo! è comodissimo! ciao

Mary ha detto...

Brava ...non cè paragone con quello acquistato !

Geillis ha detto...

anch'io mi faccio spesso la minestrina col dado, la adoro, e so che non è salutare per niente!
Solo che non possiedo una pentola a pressione
:-(

Gunther ha detto...

idea di farsi un brodo vegetale da se è molto interessante

brii ha detto...

troppo bello questo post!!! :)))
come sono felice quando una ricetta piace..sono trooopppo contenta!
mi prendo il premio e ti abbraccio forte forte.
graaaaazie!!

ps. geillis..hai il bimby?
allora lo fai lì:
tutto nel boccale: 40min vel 2 temp. Varoma (misurino inclinato)
finisci frullando per 1 min.
non hai pentola a pressione o bimby.
lo fai in pentola normale, fuoco dolcissimo e mescolare spesso.
non aggiungere acqua, dentro le verdure c'è ne abbastanza.
l'importane è che il fuoco sia dolcissimo e tu ricordi di mescolare.
non puoi non farlo..troppo buono, troppo sano..troppo....:)))

Ross ha detto...

Carissima Elena, a dire il vero sono un po' pigra, ma mi hai proprio messo voglia di preparare il dado in casa. A proposito... anche se in ritardo (beh, tutto sommato siamo ancora agli inizi dell'anno), tanti tanti tanti auguri per un felice nuovo anno, anche ai tuoi familiari. Ti abbraccio.

MANUELA ha detto...

Ciao, sai che è un po' che ci sto pensando di provare a farlo anche io il dado in casa?
Lo uso molto, ma quello industriale mi lascia sempre un po' perplessa.
Copio
Bacioni

Lo ha detto...

hai ragione da quando ho provato a farmi il dado in casa non ne posso fare a meno e quello industriale l'ho dimenticato! bravissima

Anicestellato... ha detto...

Anche io preparo il dado in casa!
Grazie per il premio è un piacere e un onore, un abbraccio

Anonimo ha detto...

[url=http://sopriventontes.net/][img]http://sopriventontes.net/img-add/euro2.jpg[/img][/url]
[b]kaspersky anit virus software problems, [url=http://sopriventontes.net/]filemaker pro 10 upgrade[/url]
[url=http://tonoviergates.net/]adobe slideshow software[/url] buy gps software software store glenwood
Mac StuffIt Deluxe 2009 [url=http://tonoviergates.net/]software reseller companies[/url] adobe photoshop cs4 serial number
[url=http://tonoviergates.net/]buy dreamweaver software[/url] office software downloads
[url=http://sopriventontes.net/]Enterprise 2007 Retail Price[/url] e store software
academic software licensing [url=http://tonoviergates.net/]cheapest software anywhere reviews[/url][/b]

annamaria ha detto...

buono!!!!!!!!!! ciao Annamaria