giovedì 22 aprile 2010

Anche io fulminata da Nigella: le crocchette di pollo

Prima non sapevo neanche chi fosse questa Nigella, poi la scopro per caso su Gambero rosso e adesso...ne copio pure le ricette, decisamente stravaganti e detta tra noi...alcune sono proprio delle "americanate". Nessuno chef dalle parti nostre oserebbe mischiare gli ingredienti come lei, ma seguire il suo programma è sempre molto divertente. E allora perchè non provare anche io?? Ecco le sue crocchette di pollo, straordinariamente croccanti e gustose fuori ma incredibilmente morbide e scioglievoli dentro!!

Per tre persone: bisogna mettere a marinare per tre/quattro ore in 250 grammi di yogurt magro (o latticello) 3 petti di pollo (o tacchino anche) tagliati a bocconcini. Non fatevelo battere dal macellaio, la carne deve essere piuttosto consistente. Non preoccupatevi se l'odore che emana non è il massimo. Nel pomeriggio guardavo piuttosto con indifferenza questa marinata e già pensavo di cambiare programmi per la cena guardando con simpatia due mozzarelle in frigo!!! Nel mentre in un sacchetto per alimenti sbriciolate con un mattarello 150/200 grammi di salatini, si avete letto bene, quelli che usiamo per i compleanni!!!

Passato il tempo stabilito prendete i pezzetti di pollo, scolateli dell'eccesso di yogurt, passateli nei salatini sbriciolati come fosse pangrattato e poneteli in una teglia foderata con carta forno. Salate e pepate un poco

Infornateli a forno caldo a 180 gradi per 15/20 minuti e comunque sino a doratura... Non ci crederete...erano deliziosi!!! Vi consiglio di trovare il mio coraggio e di provare!! E poi fatemi sapere! Le mozzarelle? Le riservo per la prossima volta!!!
Stampa la ricetta

12 commenti:

Zasusa ha detto...

otiima questa nuova ricetta! le foto chiariscono molto il procedimento!

Lady Cocca ha detto...

Io adoro Nigella..ogni volta mi perdo nei suoi filmati e fin ora ho realizzato tente cose e devo dire che sono ottime e a volte ipercaloriche...ma si non importa...
Il pollo cucinato così ormai è un must a casa ed è ottimo...ciaooooo

manuela e silvia ha detto...

ma dai..che strano questo pollo con lo yogurt ed i salatini!! ma dev'essere davvero aprticolare e da provare! e poi semplice e quasi leggero!!
si si...ce lo segnamo!
bacioni

colombina ha detto...

anch'io l'ho provato, è delizioso!!!! Seguo Nigella in tv e mi trascrivo tutto, anche se corre e faccio fatica a starle dietro. Bacioni

Lievito e Spine ha detto...

Siiii, anch'io lo faccio da parecchio tempo, è uno dei miei must all'asilo, i bimbi l'adorano!!!
un bacio
Eva

fantasie ha detto...

Ecco perché adoro Nigella, perché le sue ricette sembrano davvero alla portata di tutti, sono semplici e golose e riescono sempre!
C'è una raccolta di "in cucina con Masterchef", perché non partecipi?
Baci

Simo ha detto...

Faccio spessissimo queste pepite di pollo...da quando le ho scoperte da Nigella, non le abbandono più!
Ancheio preferisco cuocerle in forno e non in padella, son più leggere!
Buonissima serata

pagnottella ha detto...

Mi piace! La voglio provare anch'io!!!
Un bacione ^_^

soleluna ha detto...

Hai perfettamente ragioni gli ingredienti sembrano strambalati ma il risultato dalle foto è ottimo! Felice weekend Luisa

alessandra ha detto...

Che coincidenza anch'io ho scoperto da poco questa Nigella ma da un'amica blog inglese "Maisoncupcake".
Credo dipenda dalla cultura anglosassone, sono meno rigidi negli abbinamenti e pertanto più liberi nello sperimentare.
Comunque le tue fanno proprio voglia!

la Susina ha detto...

meno male che ci sei tu!!!! ho visto anche io queste crocchette fatte da nigella ma non sono riuscita a trascrivere la ricetta!! grazie un miliardo di milioni, copio incollo subito!!! ^^

Rosmik ha detto...

Le ho fatte ieri sera, e confermo che sono BUONISSIME!!!! Adoro Nigella :)