domenica 4 settembre 2011

Pasta al ragù light ...per non perdere le buone abitudini...

Secondo voi, dopo tanti sacrifici e ottimi risultati ottenuti con la dieta...posso perdere tutto? Ma la domenica è domenica, potevo sottrarmi al ragù? Ecco un ottimo compromesso...

Ingredienti per una persona che non vuole ingrassare (!): 70 grammi di pasta, 55 grammi di pelato, 50 grammi di tritato di primo taglio, un pezzetto di cipolla, 4 grammi di olio, sale, pepe e noce moscata.

Procedimento:  tritare finemente la cipolla e farla appassire in un tegamino con due cucchiai di acqua. Aggiungere il tritato, l'olio, il pepe e la noce moscata e rosolare velocemente a fiamma vivace. Aggiungere il pelato, diminuire la fiamma, aggiungere mezzo bicchiere scarso di acqua e fare cuocere per un quarto d'ora fino a che il ragù non si è ristretto. Salare.

Scolate la pasta molto al dente e fatela cuocere l'ultimo minuto dentro il ragù, prenderà più sapore

Impiattate e decorate con foglie di basilico. Per una versione meno light ma decisamente più buona aggiungere in cottura una manciata di pisellini primavera.

Stampa la ricetta

8 commenti:

lerocherhotel ha detto...

Ci sembra un ottimo compromesso! Buona questa versione light che non perde nulla in quanto a sapore!

arabafelice ha detto...

Nemmeno sembra un piatto dietetico, da quanto è bello e ricco!

memmea ha detto...

Complimenti per i buoni propositi........

Claudia ha detto...

Un ragù dietetico? Non l'avrei mai detto! Sembra un piatto così goloso...è perfetto!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Elena, insomma un ottimo compromesso per non rinunciare alla linea recuperata e neppure al gusto! Davvero buonissimo questo ragù light!
bacioni

Mary ha detto...

Gustosa e saporita!

maria ha detto...

mmmmmmmmmmm te la rubo subito

Anonimo ha detto...

Anche io sono a dieta!!!Ma non per questo rinuncero' alla tua ricetta...complimenti per il sito molto bello! Maria Grazia