venerdì 12 marzo 2010

Patate al pimenton, tra spagna e tunisia

Questa ricetta è una specialità di mio cugino Giuseppe. Ricorda come le preparava suo padre usando una spezia molto diffusa in spagna: il pimenton dulce. E' una spezia ottenuta da una varietà di peperoncino coltivata principalmente nella penisola iberica, simile alla paprica ma dal sapore più delicato. Non so come preparava queste patate suo padre, mia cugina Patrizia, moglie di Giuseppe, le ricorda ancora più buone, ma a me sono piaciute davvero tanto. Se avete la possibilità di trovare il pimenton dulce ecco la ricetta per realizzarle.

Fate bollire tre o quattro patate piccole con la buccia, spellatele e appena fredde tagliatele a pezzetti grossi. A parte preparare una emulsione con un cucchiaio di pimenton, due di olio extravergine d'oliva, uno di aceto e uno spicchio di aglio sminuzzato e un pizzico di sale. Emulsionare per bene con una forchetta o una frusta e spalmarlo nelle patate.

Fare riposare per dar modo alle patate di insaporirsi e servire come contorno, magari di un buon piatto come questo

Stampa la ricetta

9 commenti:

Luciana ha detto...

Ciao ottime e originali, baci Luciana

Laura ha detto...

beh io vivo in Spagna quindi ne ho a tonnellate di pimentón dulce...beh le proveró! grazie!

Agave ha detto...

Buone! Non so se riuscirò a trovare il pimentòn, magari provo con la paprica (mettendone un po' meno per evitare di andare a fuoco!).
Bacioni grandi
Evelin

manuela e silvia ha detto...

Particolari queste patate, molto insolite!
Cavoli, peccato per il pimenton..neanche a dirlo che qui è introvabile!
baci baci

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che belle queste patate presentate cosi devono essere saporitissime!!!bacioni imma

Fabiana ha detto...

Fantastiche e con un colore che è una tentazione!!!

Mondo Gagliardo ha detto...

Ciao Elena,
proverò queste patate, perchè sai come si dice: Cu mancia patate, un mori "mairu"!! E io Mairu non lo so proprio.
Ciao Un Bacione a te, Pasquiboy e Daviduccio.
Salvo.

memmea ha detto...

Elena sempre ricercata e particolare la tua cucina......proverò proverò, credo di sapere dove trovare il pimenton....

soleluna ha detto...

Ma sono bellissime da vedere e certamete buonissime da mangiare..un vero peccato che qui il pimenton non si trova, tu dove l'hai trovat? buona giornata Luisa