venerdì 7 novembre 2008

Vellutata di castagne

Finalmente sono riuscita a realizzare questa vellutata di castagne. Erano giorni ormai che ci pensavo ma per un motivo o un altro non riuscivo mai a realizzarla. Ieri, malgrado i numerosi impegni, malgrado fossero già le sette e un quarto di sera mi decido: o questa sera o l'anno prossimo!! E poi, con queste belle serate autunnali (vuol dire niente!!) una ricetta con le castagne ci voleva proprio! Per due persone calcolate 100/150 grammi di castagne a testa (al netto degli scarti), una patata media, una carota, del brodo vegetale caldo (300 ml a testa ma varia a secondo del grado di consistenza voluta) . Cubetti di pancetta e crostini per decorare.

Incidere con un coltellino le castagne e farle cuocere in forno caldo a 200° per 15 minuti circa. Privarle della buccia e della pellicina. E' l'operazione più noiosa della ricetta ma se sono ancora calde sarà più facile pulirle. Preparare nel mentre del brodo vegetale con la patata e la carota e a metà cottura degli ortaggi unire anche le castagne. Fare cucinare altri 20' aggiungendo dell'altro brodo (o semplicemente acqua calda) se il composto risulta troppo ristretto. Frullare il tutto con un frullatore a immersione e regolate di sale. A secondo i gusti se volete una vellutata lasciatelo piuttosto cremoso, se lo preferite in versione zuppa allungate sempre con del brodo vegetale caldo. Scaldare in un padellino antiaderente i cubetti di pancetta dolce da adagiare sopra la crema
insieme a dei crostini di pane e un filo d'olio extravergine di oliva. Risulta un bel contrasto dolce (delle castagne) salato (della pancetta). Inutile dire che dopo averla mangiata mi sono proprio rigenerata!!

Buon appetito

Con questa ricetta partecipo alla raccolta indetta da Cristina del blog : La cucina di Cristina
http://lacucinadicrista.blogspot.com/2008/10/raccolta-di-zuppe-e-minestre-culegere.html

e partecipo alla raccolta indetta da Rossa di sera "fatti prendere... in castagna"
Stampa la ricetta

5 commenti:

unika ha detto...

una bella ricetta...buona e originale:-)
Annamaria

unika ha detto...

se ti interessa sul blog di cucina c'è la possibilità di scaricare il pdf con una parte dei primi piatti che sono sul mio blog...un modo per averli tutti a portata di mano...se sei interessato a scaricare clicca qui
http://blogdicucina.blogspot.com/2008/11/dei-primi-piattiunici.html
un bacio:-)
Annamaria

Gunther ha detto...

complimenti per la ricetta, una splendida vellutata mi piaciono molto anche le foto del prima e del dopo è una bella idea

unika ha detto...

C'è in rete una raccolta bellissima realizzata da Carmen...le ricette di Natale...partecipa anche tu...contribuisci a far diventare ricca di ricette questa raccolta...ti metto il link
http://theswancake.blogspot.com/2008/11/le-ricette-di-natale.html
grazie in anticipo per la tua partecipazione:-)
Annamaria

Elena ha detto...

Ciao Annamaria, ho scaricato il file pdf delle ricette dei tuoi primi piatti e ho già sbirciato qualcosa...Bella bella bella e molto interessante. Per quanto riguarda le raccolte di Natale non ne ero a conoscenza Grazie dell'invito e partecipo molto volentieri!!
@gunther: grazie anche a te. Ho visitato anche io il tuo blog e ti ho inserito in home page. Mi piace moltissimo quello che cucini e come scrivi
Adesso notte...sono abbastanza stanca perchè ho stirato tutta la sera fino ad adesso!!!