lunedì 19 dicembre 2011

Spaghetti con salsa di noci e un quesito per voi

Mentre scrivo questo post mi viene in mente una domanda: come mai i liguri in materia di salse e pesti ne sanno una più del diavolo??? E già, dopo la ricetta del pesto alla genovese oggi ospito nel mio blog un'altra ricetta dal sapore tipicamente invernale e ligure...la salsa di noci (o pesto o sugo fate voi). Di facile reperibilità negli scaffali dei supermercati vediamo come poterla realizzare in casa altrettanto facilmente...o quasi...

Ingredienti: 250 grammi di gherigli di noci, 250 grammi di latte, 40 grammi di mollica di pane, 40 grammi di parmigiano grattugiato, 30 grammi di pinoli, olio e sale q.b. (nella ricetta originale va anche un pezzetto di aglio e un rametto di maggiorana)
Procedimento: se non avete la fortuna di trovare i gherigli di noci già sgusciati e spellati vi toccherà aprire le noci e sbollentare per circa dieci minuti i gherigli in maniera tale da togliere la pellicina esterna. In effetti potrebbe anche rimanere ma solo se le noci non sono fresche ma secche perchè altrimenti vi rimarrà in bocca un fastidiosissimo retrogusto amaro. Nel frattempo tenete in ammollo la mollica di pane nel latte tiepido.

Frullare insieme (sarebbe meglio veramente pestare tutto nel mortaio) i gherigli, il formaggio grattugiato, i pinoli, l'aglio e l'olio. Unire il pane strizzato e aggiungere a poco a poco il latte di sedimentazione fino a formare una crema densa e omogenea. Aggiustare di sale

La nostra salsa è pronta. Una variante un poco più calorica è sostituire il latte di sedimentazione (quello in cui è stato ad ammorbidire il pane) con della panna da cucina. In effetti questa non fa parte della ricetta della tradizione ma a me è piaciuta tantissimo così.

Servire la vostra pasta guarnendo con gherigli di noce interi. Tornando al mio dubbio d'apertura...qualcuno sa rispondere?


Stampa la ricetta

3 commenti:

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Elena! davvero buona questa tua salsa home made! gustosa e con tutto il sapore di questo frutto secco che adesso và per la maggiore...e che ci piace tantissimo ;)
un bacione

karin ha detto...

Commare oltre ad essere una bravissima cuoca sei anche una formidabile fotografa!!complimenti

anna ha detto...

ciao mi sono appena iscritta, mi chiamo anna, ho visto la ricetta per la pizza con il lievito madre, fantastica. la tua aurora e' bellissima. complimenti... pero' ti vorrei chiedere quanti minuti deve cuocere la pizza? grazie