sabato 25 ottobre 2008

Cozze gratinate e zuppa di cozze


Le cozze, la mia passione...mi piace inebriarmi del loro odore, del loro sapore che sa di mare. Spaghetti alla tarantina, zuppa, gratinate, o anche con semplice limone spremuto sopra... Oggi propongo due ricette realizzate da mia mamma. Per due persone occorrono circa un chilo di cozze. Con la prima ricetta occorre anche del pan grattato, prezzemolo, aglio, pepe e olio extravergine.

Cominciate sempre preriscaldando il forno a 180°. Sciacquare le cozze sotto un getto d'acqua ed eventualmente ripulire il guscio strofinando con una retina metallica. Scegliere le cozze più grosse perchè quelle più piccole le useremo per la zuppa (per queste ultime abbiate più cura nella pulizia del guscio). Aprirle con un coltellino affilato facendo ricadere il frutto su una sola estremità mentre butteremo l'altra. Porre le cozze così ottenute su una teglia da forno. Preparare un composto di pangrattato, prezzemolo, aglio tritato, pepe e ricoprire le cozze sgusciate. Irrorate gentilmente con olio e infornare per la gratinatura girando la manopola del forno a grill.
I tempi di cottura sono brevi perchè non devono asciugare troppo.
Per la zuppa invece occorre scaldare in olio qualche spicchio di aglio e unire la polpa di quattro pomodori san marzano grattuggiata fresca (uso sempre la grattuggia a quattro lati e mi trovo benissimo). In alternativa possiamo adoperare una latta di pomodoro pelato. Fare cucinare per dieci minuti a fiamma bassa. Nel mentre porre le cozze in un tegame ampio e farle cuocere a fiamma moderata finchè non saranno aperte. Appena pronte mettere le cozze in una zuppiera. L'acqua di mare che avranno buttato mentre si aprivano filtrarla con un velo (quello dei confetti o in alternativa usare del cotone idrofilo) e unirla al pomodoro. Il brodo così ottenuto lo gettiamo sopra le nostre cozze insieme a una manciata generosa di prezzemolo tritato e....sentirete che sapore...



P.S.
Ho omesso volutamente nelle due ricette il sale in quanto la cozza fresca è già salata di suo. Eventualmente, secondo i gusti, aggiustare con un pizzico di sale ma, se volete un consiglio, prima assaggiatele!!!
Stampa la ricetta

6 commenti:

clamilla ha detto...

Ma che buone!
Sai che a me piacciono tanto ma rimangono sempre troppo asciutte...la prossima volta provo a seguire la tua fotoricetta passo passo!
Grazie
Marty

Elena ha detto...

infatti, se sono troppo asciutte perdono molto del loro sapore... Anche a me per la verità la prima volta si asciugarono troppo ma erano piccoline. Se scegliamo quelle più grandi e le facciamo cuocere con il forno preriscaldato e poi solo con il grill vengono perfette...come il mio lavello in acciaio eh eh eh...Ho seguito il tuo consiglio!!!

manu e silvia ha detto...

Anche a noi piaciono molto le coze, ma nonsono semplicei da preparare! Queste due ricette ci torneranno sicuramente utili!!

Simo ha detto...

Bello il tuo blog!!!
Grazie per essere passata a trovarmi!
Buon fine settimana

Elena ha detto...

@ manu e silvia: sono molto contenta quando posso essere utile con le mie ricette
@ simo: grazie a te per avere ricambiato la visita!!

Mestolo e Paiolo ha detto...

Due ottime le tue ricette, sia la zuppa che le cozze gratinate mi piacciono da impazzire.
Buona serata,
Stefano