mercoledì 22 ottobre 2008

Pilaf di riso basmati con pollo in salsa d'arancia

L'altro giorno, sfogliando un giornale che avevo comprato soltanto perchè in regalo c'era una teglietta antiaderente della Ballarini, ho trovato una ricetta che la sola presentazione mi stuzzicava parecchio. Inoltre la preparazione semplice mi ha spinto a farne la mia cena. Per due persone occorrono 6 fusilli di pollo, 150 grammi di riso basmati, 2 arance, vino bianco, timo, un poco di farina, sale, pepe.
Infarinare i fusilli di pollo (in effetti possiamo usare coscette, petto a dadini ecc.. ma i fusilli sono più coreografici) e rosolarli per due minuti a fiamma viva in una padella antiaderente con olio caldo per formare una crosticina in entrambi i lati. Fare evaporare mezzo bicchiere di vino bianco (o brandy) e unire il succo delle due arance, sale e pepe. Coprire e cuocere a fiamma bassa per 20' rigirando di tanto in tanto.

In una casseruola di pyrex (che si possa mettere sul fuoco ma anche al forno) fare rosolare della cipolla e tostare per qualche minuto il riso. Aggiungere 300 dl di brodo vegetale (io ho usato il dado) e fare cuocere in forno per 20 minuti a 180 gradi senza girarlo mai. Appena pronto sgranellarlo con una forchetta. Questa è la preparazione del riso pilaf ma in effetti lo si può fare bollire nel brodo vegetale aggiungendolo a poco a poco perchè deve rimanere comunque molto asciutto.

A questo punto non rimane che impiattare: porre il riso nel piatto (decorato con fette di arancia) e adagiare i fusilli di pollo. Condire con il sughetto di cottura, timo e la buccia grattuggiata all'arancia.
Buon appetito...

Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Ricette dal mondo" curata da Laura del blog "I dolci di Laura" come cucina orientale.
Stampa la ricetta

2 commenti:

i dolci di laura ha detto...

deve essere buonissimo! proverò sicuramente la tua ricetta! grazie! ciao
laura

Anonimo ha detto...

QUESTO PIATTO DI RISO E POLLO LO INTITOLEREI "MANGIAMI,MANGIAMI"BRAVA ELENA!DALLA TUA MAMMA!