lunedì 13 ottobre 2008

Polpette con piselli e fonduta di taleggio

Questa è una ricetta al volo, molto semplice da non richiedere le foto dei passaggi fondamentali, soltanto il risultato finale. Gli ingredienti sono: piselli, un pezzetto di taleggio e per le polpette impastare tritato di carne, uovo, pan grattato, parmigiano grattuggiato, sale, pepe, noce moscata e prezzemolo. La ricetta originale vuole che le polpette siano infatinate e fritte, ma io, reduce da un ora di lezione di palestra molto pesante dove con tanti sacrifici ho bruciato un bel pò di calorie, non me la sono sentita di buttare tutto alle ortiche. Le ho quindi fatte bollire in un bel brodo vegetale. Nel mentre mettere a bagnomaria con un goccio di latte il taleggio facendolo fondere del tutto. Creare infine nel piatto da portata un letto di piselli, precedentemente lessati in poca acqua salata, adagiare le polpette (per chi non ha problemi di linea consiglio decisamente la versione fritta) e cospargere il tutto con la fonduta di taleggio. Decorare a piacere con grani di pepe rosa.
Buon appetito!
P.S.
Vorrei fare un appunto per quanto rigarda il taleggio. A differenza di molti formaggi in cui si preferisce sempre il centro, la parte nobile di questo formaggio è la crosta. Infatti è proprio lì che risiede il suo caratteristico sapore, leggermente tartufato. Non gettatelo quindi ma mettetelo a fondere a bagnomaria insieme alla parte più morbida.


Stampa la ricetta

Nessun commento: